Quando il titolare Privacy può effettuare il trattamento dei dati?


Secondo il Regolamento Europeo GDPR 2016/679, ogni trattamento dei dati personali deve essere dato attraverso una dichiarazione o azione positiva inequivocabile.

L'autorizzazione scritta al trattamento del dato personale, deve essere "LIBERA, SPECIFICA, INFORMATA E INEQUIVOCABILE" e no tacito o presunto come per esempio con caselle già spuntate in un modulo pre compilato.

Quindi il titolare Privacy può effettuare il trattamento dei dati solo quando:
  • l’interessato ha dato il consenso per una o più finalità;
  •  sono necessari per un contratto di cui l’interessato è parte o in caso di misure precontrattuali;
  •  serve adempiere ad un obbligo legale;
  •  si deve salvaguardare gli interessi vitali dell’interessato;
  •  è necessario svolgere un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri;
  • si deve perseguire il legittimo interesse del Titolare a condizione che non prevalgano i diritti dell’interessato il quale richiede la protezione dei dati SPECIALMENTE SE È UN MINORE.
Per il  consenso ai trattamenti dei dati personali  raccolti prima del 25 maggio 2018 resta valido se rispetta le regole di cui sopra.

MODI SRL con sedi in Venezia, Mestre e Spinea assume l'incarico di Responsabile della protezione dei dati (altrimenti detto Data Protection Officer, o DPO).

I nostri 5 DPO sono Consulenti, esperti e qualificati, che affiancano il Titolare nella gestione delle questioni connesse al trattamento dei dati personali e lo aiuta a rispettare la normativa vigente.

Per consulenze adempimenti privacy, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari sul Regolamento Europeo  chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.