GDPR: Responsabile della Protezione dei Dati con alte specializzazioni

Conto alla rovescia per la nomina del Responsabile della Protezione dei Dati (Rdp): deve essere un Dpo (Data protection officer) «doc» e di alto profilo. Le imprese lo devono individuare entro il 25 maggio 2018, a pena di sanzioni pecuniarie salatissime. L'obbligo, previsto dal regolamento europeo sulla privacy (n. 2016/679), vale per i soggetti che, su larga scala, fanno monitoraggio sistematico delle persone oppure trattano, congiuntamente o alternativamente, dati sensibili, biometrici, genetici o dati giudiziari. L'obbligo vale anche per tutte le pubbliche amministrazioni.

Leggi tutto...