GDPR: dati violati, occorrono notificazione al Garante e agli interessati

Perdere la chiavetta Usb con i fascicoli virtuali dello studio; smarrire lo smartphone con l'intera rubrica dei propri clienti; subire l'attacco di un ramsonware: attenzione perché dal 25 maggio 2018 si deve notificare l'accaduto al Garante privacy entro 72 ore e comunque "senza ingiustificato ritardo" e informare tutti gli interessati. A meno che i dati siano di fatto inutilizzabili, perché per esempio, efficacemente criptati oppure, se persi, sono ripristinabili con una copia di backup. 

Leggi tutto...