Cosa modifica la nuova Legge 30/11/2017 N. 179 “WHISTLEBLOWING?


Cosa modifica la nuova Legge 30/11/2017 N. 179 "WHISTLEBLOWING?

La Legge 30/11/2017 N. 179 "WHISTLEBLOWING" modifica l’art. 54-bis del Decreto Legislativo 165/2001 e l'articolo 6 del Decreto Legislativo 231/2001 sul tema del cd. whistleblowing.

Viene modificato l’articolo 54 bis del Testo Unico del Pubblico Impiego stabilendo così che il DIPENDENTE che SEGNALA al responsabile della prevenzione della corruzione dell'ente o all'Autorità nazionale anticorruzione o ancora all’autorità giudiziaria ordinaria o contabile REATI, comportamenti illeciti o abusi di cui è venuto a conoscenza in ambito del suo rapporto di lavoro, NON PUO' ESSERE soggetto a sanzioni, demansionato, LICENZIATO, trasferito o sottoposto a altre misure organizzative che abbiano un effetto negativo sulle condizioni lavorative.
 
MODI S.r.l. ricorda che  il 29 dicembre 2017 è entrata in vigore la LEGGE 30 novembre 2017, n. 179 “Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell'ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato. (17G00193) (GU n.291 del 14-12-2017)” e tutte le Società con un MOG231 dovranno aggiornarlo ai nuovi requisiti OBBLIGATORI. Lo staff di Mog231.it by MODI SRL si propone alle aziende per assisterle nell'adeguamento documentale del loro Modello Organizzativo 231.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it