CON APPLICAZIONE IN TUTTI GLI STATI MEMBRI (A PARTIRE DAL 25 MAGGIO 2018) DEL REGOLAMENTO PRIVACY 679 O GDPR, I TITOLARI E RESPONSABILI DEL TRATTAMENTO DOVRANNO SEGUIRE IL “PRINCIPIO DELLA ACCOUNT ABILITY”?

CON APPLICAZIONE IN TUTTI GLI STATI MEMBRI (A PARTIRE DAL 25 MAGGIO 2018) DEL REGOLAMENTO PRIVACY 679 O GDPR, I TITOLARI E RESPONSABILI DEL TRATTAMENTO DOVRANNO SEGUIRE IL "PRINCIPIO DELLA ACCOUNT ABILITY"?

Con applicazione in tutti gli Stati Membri (a partire dal 25 maggio 2018) del regolamento Privacy 679, i Titolari e Responsabili del trattamento dovranno seguire il "principio della account ability" che comporterà l’onere di dimostrare l’adozione, senza convenzionalismi, di tutte le misure privacy adottate nel rispetto del Regolamento Europeo.

Viene richiesto anche di cooperare con l’autorità di controllo notificando qualsiasi violazione dei dati personali alla stessa e al diretto interessato.

Nel rispetto del Regolamento Europeo 679 o GDPR (General Data Protection Regulation) tra le misure privacy da adottare, c'è quella di redigere e conservare opportune documentazioni quali i Registri delle attività di trattamento, in cui vengano riportare tutte le attività di trattamento dei dati svolte sotto la responsabilità del "titolare" al trattamento o del responsabile.

Contattando la nostra segreteria organizzativa al numero verde 800300333 è possibile richiedere un appuntamento per un preventivo di consulenza personalizzato.

Per la consultazione del Regolamento 679/16, slide, video, materiali, faq ecc., lo staff di Consulenza Privacy Regolamento UE 679/2016 by MODI S.r.l.  ha messo a disposizione per gli interessati anche un sito internet dedicato www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it