Il corso “piattaforme mobili elevabili che operano su stabilizzatori e non” ha una durata di 10 ore

MODI organizza questo corso presso la sede dell'azienda con la disponibilità di una sala riunioni adeguata e di un'area attrezzata per lo svolgimento dell'attività pratica.

Il corso PLE mira a formare e addestrare i lavoratori sul corretto uso delle piattaforme e dei rischi ad essi legati.

Argomenti trattati: ALLEGATO III del Accordo Stato Regioni n. 53 del 22/02/2012 (modulo giuridico-normativo 1, modulo tecnico 2 e modulo pratico 3.3)

Il modulo pratico si divide in due parti:

ADDESTRAMENTO con PLE senza stabilizzatori

La prova consiste in un percorso in marcia avanti, marcia indietro, slalom tra ostacoli, in una prova di parcheggio del mezzo, in esercitazioni sulle manovre di emergenza e nella movimentazione della PLE in quota.
ADDESTRAMENTO con PLE con stabilizzatori

La prova consiste nel posizionamento della PLE, nel posizionamento degli stabilizzatori e nel loro livellamento, in prove pratiche sulle tecniche gestuali da effettuare in caso di mancata possibilità di comunicazione verbale, in esercitazioni sulle manovre di emergenza e nella movimentazione della PLE in quota.

Per informazioni contattare il servizio Clienti al numero verde 800300333 raggiungibile da rete fissa e mobile.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.








Devi organizzare dei corsi per chi usa le attrezzature di lavoro? Per comodità volevi farlo presso la tua sede? Chiama MODI

I corsi sull'uso delle attrezzature tipo carrelli, gru, terne ecc. li organizziamo solo in sede dell'azienda Cliente purché abbia la disponibilità di una sala riunioni adeguata e di un'area attrezzata per lo svolgimento dell'attività pratica.

L'obiettivo del corso è quello di formare ed addestrare i partecipanti sull'uso in sicurezza delle attrezzature di lavoro secondo le disposizioni introdotte con l'avvento dell'Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012, per l'individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori.

E' cura del datore di lavoro informare, formare ed addestrare ogni lavoratore relativamente ai rischi per la salute e la sicurezza del lavoro connessi all’attività dell’azienda in generale e sui rischi specifici a cui il lavoratore stesso è esposto in relazione all’attività svolta. 

Per informazioni contattare il servizio Clienti al numero verde 800300333 raggiungibile da rete fissa e mobile.

Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.



Devi organizzare un corso di aggiornamento per addetti al primo soccorso 4 ore per aziende gruppo B/C?

Il corso di aggiornamento per “Addetti al primo soccorso” della durata di 4 ore è erogato in aula e in azienda.

Il corso è rivolto a tutti i lavoratori designati al ruolo di addetto al primo soccorso aziendale (aziende del Gruppo B - C).

Il corso, oltre ad adempiere agli obblighi di aggiornamento previsti dal D.M. 388/2003 e D.Lgs. 81/2008, consente di creare competenze trasferendo conoscenze e abilità per attuare procedure di Primo Soccorso in Azienda.

I lavoratori incaricati dell’attività di primo soccorso devono ricevere un’adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico triennale.

Il corso prevede che l’allievo partecipi ad una lezione frontale tenuta da un docente Medico abilitato. Il luogo di svolgimento della prova pratica è generalmente Mestre (VE).

PROGRAMMA DEL CORSO di aggiornamento triennale per addetti al primo soccorso:

Acquisire capacità di intervento pratico;

1) Tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza S.S.N.;

2) Tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute;

3) Tecniche di primo soccorso nella sindrome di insufficienza respiratoria acuta;

4) Tecniche di rianimazione cardiopolmonare;

5) Tecniche di tamponamento emorragico;

6) Tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato;

7) Tecniche di primo soccorso in casi di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici.

Al termine del percorso formativo verrà rilasciato un attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento valido ai fini di Legge.

Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.







Cerchi un corso di formazione per la valutazione dei rischi da rumore e vibrazioni negli ambienti di lavoro?


Il corso "valutazione dei rischi da rumore e vibrazioni negli ambienti di lavoro", che viene erogato in aula,  ha l’obiettivo di illustrare i metodi di valutazione del rischio da rumore e vibrazioni e fornire suggerimenti per la soluzione delle problematiche.

Il Titolo VIII Capo II del D.Lgs. 81/2008 obbliga le aziende a valutare il rischio legato al rumore e vibrazioni nei luoghi di lavoro e a individuare le misure di prevenzione e protezione dell’esposizione dei lavoratori.

Il corso illustrerà il funzionamento degli strumenti con delle prove pratiche di misurazione.

Destinatari del corso sono i Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione, i datori di lavoro, i dirigenti, i consulenti della sicurezza, i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, medici competenti, ecc.

PROGRAMMA DEL CORSO

  • Rumore e vibrazioni meccaniche: cenni di fisica, normativa tecnica, metodologie di misura, fisica dell’orecchio
  • Normativa di riferimento (Titolo VIII del D. Lgs. 81/08): obblighi, campo di applicazione e limiti di esposizione
  • Effetti del rumore e delle vibrazioni, sorveglianza sanitaria
  • Metodi di valutazione del rumore e vibrazioni
  • Valutazione dei DPI e scelta del dispositivo più idoneo
  • Misure di prevenzione del rumore e delle vibrazioni: progettazione dei luoghi di lavoro, scelta delle attrezzature, processi, ecc.
  • Strumentazione per la valutazione del rumore e vibrazioni meccaniche nell’ambiente di lavoro
  • Esercitazioni pratiche con strumentazioni di misura
  • Redazione della relazione tecnica

Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.





Cerchi un consulente che esegua per tuo conto la valutazione del rischio da radiazioni ottiche artificiali (ROA)? Siamo veloci, pronti e applichiamo prezzi equi.

Per La valutazione del rischio da radiazioni ottiche artificiali (ROA) è prevista dal Capo V del Titolo VIII del D.Lgs. 81/08 del Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro.

Al termine della misurazione i tecnici di MODI® esperti nel settore redigono un documento di valutazione basato sulle indagini svolte sui luoghi di lavoro.

Cerchi un consulente che esegua per tuo conto la valutazione del rischio da radiazioni ottiche artificiali (ROA)? Siamo veloci, pronti e applichiamo prezzi equi.

Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it



Devi frequentare un corso di formazione “gru a rotazione in basso” o fare l’aggiornamento periodico?

MODI organizza presso la sede del cliente tutti i corsi di formazione per chi si appresta ad utilizzare gru o altre attrezzature da lavoro.

L'importante è che il Cliente abbia la disponibilità di una sala riunioni adeguata e di un'area attrezzata per lo svolgimento dell'attività pratica.

L'obiettivo dei corsi è quello di formare ed addestrare i partecipanti sull'uso in sicurezza delle attrezzature di lavoro secondo le disposizioni introdotte con l'avvento dell'Accordo Stato Regioni del 22/02/2012, per l'individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori.

Per informazioni contattare il servizio Clienti al numero verde 800300333 raggiungibile da rete fissa e mobile.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.




Devi organizzare un corso di aggiornamento per gli incaricati all’uso di GRU A ROTAZIONE in basso e in alto? Chiama MODI!

Il corso "gru a rotazione in basso e in alto" ha una durata di 4 ore ed è erogato in aula e in azienda con la disponibilità di una sala riunioni adeguata e di un'area attrezzata per lo svolgimento dell'attività pratica.

L'obiettivo del corso è quello di formare ed addestrare i partecipanti sull'uso in sicurezza delle attrezzature di lavoro secondo le disposizioni introdotte con l'avvento dell'Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012, per l'individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è rischiesta una specifica abilitazione degli operatori.

L’articolo 18 del D.Lgs. 81/2008 “Obblighi del datore di lavoro e del dirigente” prevede una serie di obblighi tra cui quelli di adempiere agli obblighi di informazione, formazione ed addestramento dei lavoratori. In pratica il datore di lavoro deve informare, formare ed addestrare ogni lavoratore relativamente ai rischi per la salute e la sicurezza del lavoro connessi all’attività dell’azienda in generale e sui rischi specifici a cui il lavoratore stesso è esposto in relazione all’attività svolta.

Il 12 marzo 2018 è scaduto il primo quinquennio dell'entrata in vigore dell'Accordo Stato Regioni.

Dopo questa data è quindi possibile frequentare i corsi di aggiornamento sull'uso delle attrezzature di lavoro solo se in possesso di un attestato da cui si evinca che la formazione pregressa (effettuata prima dell’entrata in vigore dell’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012), è equiparabile a quella prevista dall’Accordo stesso, ovvero una durata del corso non inferiore al minimo previsto, l'effettuazione di un modulo giuridico, di un modulo tecnico e di un modulo pratico e infine aver effettuato un test per la verifica finale di apprendimento. 

Per informazioni contattare il servizio Clienti al numero verde 800300333 raggiungibile da rete fissa e mobile.

Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.





Ti serve far fare ai tuoi dipendenti un corso di aggiornamento come utilizzatori di “piattaforme mobili elevabilii”

Il corso di aggiornamento per gli utilizzatori di "piattaforme mobili elevabili che non operano su stabilizzatori" ha una durata di 4 ore ed è erogato in azienda con la disponibilità di una sala riunioni adeguata e di un'area attrezzata per lo svolgimento dell'attività pratica.

L'obiettivo del corso è quello di formare ed addestrare i partecipanti sull'uso in sicurezza delle attrezzature di lavoro secondo le disposizioni introdotte con l'avvento dell'Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012, per l'individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori.

Per informazioni contattare il servizio Clienti al numero verde 800300333 raggiungibile da rete fissa e mobile.

Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.





Piano di Emergenza ed Evacuazione Aziendale? Mettiti in linea con MODI! Seguiamo tutta la documentazione della sicurezza.

Il Piano di Emergenza Evacuazione è lo strumento operativo mediante il quale vengono pianificate le operazioni da compiere in caso di emergenza ovvero le operazioni da porre in essere per affrontare con prontezza le situazioni a rischio accidentali e non prevedibili come incendi, esplosioni, crolli, calamità naturali.

Contattando il Servizio Informativo "L'Esperto risponde" al numero verde 800300333, è possibile richiedere una visita da parte di un Consulente MODI® e prenotare una verifica della documentazione sicurezza, degli ambienti di lavoro e degli attestati di formazione e aggiornamento dei soggetti della sicurezza.

Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.




Il corso di aggiornamento rivolto a chi usa la “gru a rotazione in alto” ha una durata di 4 ore

MODI propone tutti i corsi sull'uso di attrezzature da lavoro. Il luogo di svolgimento è presso la sede del Cliente azienda purché abbiamo disponibilità di una sala riunioni adeguata e di un'area attrezzata per lo svolgimento dell'attività pratica.

L'obiettivo dei corsi è quello di formare ed addestrare i partecipanti sull'uso in sicurezza delle attrezzature di lavoro secondo le disposizioni introdotte con l'avvento dell'Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012, per l'individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori.

I corsi di aggiornamento sull'uso delle attrezzature di lavoro si possono seguire solo se si è in possesso di un attestato da cui si evinca che la formazione pregressa. Gli attestati dei nostri corsi attrezzature sono rilasciati da AIFOS.

Per approfondimenti chiamare il servizio Clienti al numero verde 800300333 raggiungibile da rete fissa e mobile.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.



Il corso di aggiornamento “Coordinatori per la sicurezza” ha una durata di 40 ore ed è erogato in modalità on-line.

Il corso è rivolto ai Coordinatori della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori che hanno conseguito l’abilitazione, e si trovano nella necessità di assolvere l’obbligo quinquennale di aggiornamento, previsto dal D. Lgs. 81/2008.

Requisito essenziale per la partecipazione al corso è il possesso dell’abilitazione a Coordinatore della sicurezza per la fase di progettazione ed esecuzione dei lavori.

Visualizza corso Online

PROGRAMMA DEL CORSO

  • Principali modifiche apportate dal D. Lgs. 81/2008 al precedente quadro normativo;
  • Le figure professionali che intervengono nella organizzazione della sicurezza;
  • La delega;
  • L’organizzazione della sicurezza sui luoghi di lavoro;
  • Il regime sanzionatorio;
  • La procedura sanzionatoria e l’impugnativa;
  • Le assicurazioni professionali;
  • Le procedure per organizzare la sicurezza nei cantieri mobili, procedure, modulistiche ed esempi pratici;
  • La normativa regionale sulla sicurezza;
  • Disamina di un piano di sicurezza e un fascicolo alla luce delle modifiche introdotte dal D. Lgs. 81/2008;
  • Disamina dei documenti del cantiere soggetti al controllo del Coordinatore.
Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.




Il tuo personale svolge dei lavori in ambienti sospetti di inquinamento o confinati? Formali con MODI!

Il corso “Attività lavorative in ambienti sospetti di inquinamento o confinati” della durata di 8 ore è erogato in azienda.

Il corso è rivolto a lavoratori, preposti ed a tutti coloro che operano in qualsiasi tipologia di spazio confinato (serbatoi, silos, recipienti adibiti a reattori, sistemi di drenaggio chiusi, reti fognarie, vasche, depuratori, ambienti con ventilazione insufficiente o assente).

Il corso è utile per approfondire i contenuti del D.P.R. n. 177/11 per la qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi destinati ad operare nel settore degli ambienti sospetti di inquinamento o confinati.
Il D.P.R. 177/2011 impone che qualsiasi attività lavorativa in ambienti sospetti di inquinamento o confinati sia svolta unicamente da imprese o lavoratori autonomi qualificati, in particolare in possesso di precisi requisiti, fra cui l’avvenuta effettuazione di attività di informazione, formazione e addestramento di tutto il personale, specificamente mirato alla conoscenza dei fattori di rischio propri di tali attività.

Il mancato rispetto dei requisiti previsti dal DPR 177/2011 determina il venir meno della qualificazione necessaria per operare, direttamente o indirettamente, nel settore degli ambienti sospetti di inquinamento o confinati.

Il corso prevede che l’allievo partecipi ad una lezione frontale della durata di otto ore tenuta da un docente esperto nell’ambito Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro.

PROGRAMMA DURATA CORSO 8 ORE:

MODULO GIURIDICO (2 ore)

· Normativa generale (D. Lgs. 81/08 e s.m.i., norme tecniche e linee guida);

· Normativa specifica: DPR n. 177 del 14 Settembre 2011;

· Applicazione in caso di appalti (art. 26 e Titolo IV del D. Lgs. 81/08 e s.m.i., cantieri temporanei e mobili).

MODULO TECNICO (3 ore)

· Pericoli per la salute e la sicurezza legati allo spazio confinato;

· Valutazione dei rischi legati all’esposizione dei lavoratori, con l’individuazione delle misure di prevenzione e

protezione da adottare;

· Strumenti e metodi per individuare la presenza di sostanze pericolose;

· Mezzi di protezione individuale (DPI) da utilizzare durante le attività in ambienti confinati.

MODULO GESTIONALE (3 ore)

· Documentazione da predisporre per lavori da eseguirsi in ambienti confinati;

· Procedure e misure di sicurezza da attuare prima di accedere e durante il lavoro all’interno di un ambiente confinato e/o ambiente sospetto di inquinamento;

· Dispositivi di protezione collettivi: sistemi di rilevazione elettronici centralizzati e individuali per l’intercettazione di sostanze chimiche negli ambienti confinati

· Analisi di alcuni incidenti ed infortuni legati agli spazi confinati

VERIFICA

· Test finale di apprendimento

Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.



Formazione per utilizzati delle “gru mobili”? Organizza il corso presso la tua sede e con l’utilizzo della tua strumentazione! Risparmi!

Il corso “gru mobili” ha una durata di 14 ore ed è erogato in azienda con la disponibilità di una sala riunioni adeguata e di un’area attrezzata per lo svolgimento dell’attività pratica.

L’obiettivo del corso è quello di formare ed addestrare i partecipanti sull’uso in sicurezza delle attrezzature di lavoro secondo le disposizioni introdotte con l’avvento dell’Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012, per l’individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è rischiesta una specifica abilitazione degli operatori.

L’articolo 18 del D.Lgs. 81/2008 “Obblighi del datore di lavoro e del dirigente” prevede una serie di obblighi tra cui quelli di adempiere agli obblighi di informazione, formazione ed addestramento dei lavoratori. In pratica il datore di lavoro deve informare, formare ed addestrare ogni lavoratore relativamente ai rischi per la salute e la sicurezza del lavoro connessi all’attività dell’azienda in generale e sui rischi specifici a cui il lavoratore stesso è esposto in relazione all’attività svolta.

Per informazioni contattare il servizio Clienti al numero verde 800300333 raggiungibile da rete fissa e mobile.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.



Vuoi organizzare presso la tua sede un corso per addetti all’uso di gru per autocarro?

Il corso gru per autocarro ha una durata di 12 ore ed è erogato in aula e in azienda con la disponibilità di una sala riunioni adeguata e di un'area attrezzata per lo svolgimento dell'attività pratica.

L'obiettivo del corso gru per autocarro è quello di formare ed addestrare i partecipanti sull'uso in sicurezza delle attrezzature di lavoro secondo le disposizioni introdotte con l'avvento dell'Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012, per l'individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è rischista una specifica abilitazione degli operatori.

Sostanzialmente chi ha dipendenti deve informare, formare ed addestrare ogni lavoratore relativamente ai rischi per la salute e la sicurezza del lavoro connessi all’attività dell’azienda in generale e sui rischi specifici a cui il lavoratore stesso è esposto in relazione all’attività svolta. 

I corsi di aggiornamento sull'uso delle attrezzature di lavoro si possono seguire solo se si è in possesso di un attestato da cui si evinca che la formazione pregressa. Gli attestati dei nostri corsi attrezzature sono rilasciati da AIFOS.

Per informazioni contattare il servizio Clienti al numero verde 800300333 raggiungibile da rete fissa e mobile.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.





Anche online è possibile seguire il corso di formazione per neoassunti in aziende a rischio basso. Iscriviti subito e partecipa al MODULO GENERALE e RISCHIO SPECIFICO BASSO

Il corso di formazione per lavoratori - modulo generale e specifico rischio basso della durata di 8 ore è fruibile anche a distanza. 

Il corso si propone di informare e formare il lavoratore sui rischi specifici dell’attività lavorativa in ottemperanza all’articolo 36 ed 37 del Decreto Legislativo 81/2008.

L’articolo 18 del D.Lgs. 81/2008 “Obblighi del datore di lavoro e del dirigente” prevede una serie di obblighi tra cui quelli di adempiere agli obblighi di informazione, formazione ed addestramento dei lavoratori. In pratica il datore di lavoro deve informare, formare ed addestrare ogni lavoratore relativamente ai rischi per la salute e la sicurezza del lavoro connessi all’attività dell'azienda in generale e sui rischi specifici a cui il lavoratore stesso è esposto in relazione all'attività svolta.

Le sanzioni per la mancata informazione e formazione dei lavoratori consistono nell'arresto del datore di lavoro e il dirigente da due a quattro mesi o nell'ammenda da 1.200 a 5.200 euro (Art. 55, comma 5, lettera c, del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.)

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.




 

 


Partecipa al corso di formazione per “Addetti al primo soccorso” della durata di 16 ore! Questo mese è in offerta!


Il corso è rivolto a tutti i lavoratori designati al ruolo di addetto al primo soccorso aziendale (aziende del Gruppo A).

Come dettato dall’art. 37 comma 9 del Decreto Legislativo n. 81/2008, i lavoratori incaricati dell’attività di primo soccorso devono ricevere un’adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico.

Il corso fornisce le competenze di base su come allertare il sistema di soccorso e attuare gli interventi di primo soccorso, conoscere i rischi specifici dell'attività svolta, acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro.

Il corso prevede che l’allievo partecipi ad una lezione frontale della durata di quattro ore tenuta da un docente Medico abilitato.

Il luogo di svolgimento della prova pratica è generalmente Mestre (VE).

PROGRAMMA DEL CORSO per  Addetti al primo soccorso 16 ore  (per aziende gruppo A)


I ° LEZIONE:

Allertare il sistema di soccorso:

a) Cause e circostanze dell’infortunio (luogo dell’infortunio, numero delle persone coinvolte, stato degli infortuni, etc.);

b) Comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai Servizi di Assistenza Sanitaria di emergenza.

Riconoscere un’emergenza sanitaria:

1) Scena dell’infortunio:

- raccolta delle informazioni;

- previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili;

2) Accertamento delle condizioni psicofisiche del lavoratore infortunato:

- funzioni vitali (polso, pressione, respiro);

- stato di coscienza;

- ipotermia e ipertemia;

3) Nozioni elementari di anatomia fisiologia dell’apparato cardiovascolare e respiratorio;

4)Tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso.

Attuare gli interventi di primo soccorso

1) Sostenimento delle funzioni vitali:

- posizionamento dell’infortunato e manovre per la pervietà delle prime vie aeree;

- respirazione artificiale;

- massaggio cardiaco esterno;

2) Riconoscimento e limiti d’intervento di primo soccorso:

- lipotimia, sincope, shock;

- edema polmonare acuto;

- crisi asmatica;

- dolore acuto stenocardico;

- reazioni allergiche;

- crisi convulsive;

- emorragie esterne post-traumatiche e tam-ponamento emorragico.

Conoscere i rischi specifici dell’attività svolta.

II ° LEZIONE:

Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro

1) Cenni di anatomia dello scheletro.

2) Lussazioni, fratture e complicanze.

3) Traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale.

4) Traumi e lesioni toraco-addominali.

Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro

1) Lesioni da freddo e da calore.

2) Lesioni da corrente elettrica.

3) Lesioni da agenti chimici.

4) Intossicazioni.

5) Ferite lacero contuse.

6) Emorragie esterne.

III ° LEZIONE:

Acquisire capacità di intervento pratico

1) Tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza S.S.N.

2) Tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute.

3) Tecniche di primo soccorso nella sindrome di insufficienza respiratoria acuta.

4) Tecniche di rianimazione cardiopolmonare.

5) Tecniche di tamponamento emorragico.

6) Tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato.

7) Tecniche di primo soccorso in casi di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici.

IV ° LEZIONE:

Approfondimenti sugli interventi di primo soccorso

- accertamento delle condizioni psico-fisiche del lavoratore infortunato (funzioni vitali, stato di coscienza);

- sostenimento delle funzioni vitali (manovre per la pervietà delle prime vie aeree; respirazione artificiale; massaggio cardiaco esterno;

- posizioni di sicurezza; emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico);

- tecniche di auto protezione del personale addetto al soccorso.

Al termine del percorso formativo verrà rilasciato un attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento valido ai fini di Legge.

Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.



Ti serve un corso da far fare ai dipendenti di aggiornamento “piattaforme mobili elevabili che operano su stabilizzatori”? Veniamo noi da te!

Il corso di aggiornamento "piattaforme mobili elevabili che operano su stabilizzatori" ha una durata di 4 ore ed è erogato in azienda con la disponibilità di una sala riunioni adeguata e di un'area attrezzata per lo svolgimento dell'attività pratica.

L'obiettivo del corso è quello di formare ed addestrare i partecipanti sull'uso in sicurezza delle attrezzature di lavoro secondo le disposizioni intro dell'Accordo Stato Regioni per l'individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori.

L’articolo 18 del D.Lgs. 81/2008 “Obblighi del datore di lavoro e del dirigente” prevede una serie di obblighi tra cui quelli di adempiere agli obblighi di informazione, formazione ed addestramento dei lavoratori.

Ogni datore di lavoro deve informare, formare ed addestrare ogni lavoratore relativamente ai rischi per la salute e la sicurezza del lavoro connessi all’attività dell’azienda in generale e sui rischi specifici a cui il lavoratore stesso è esposto in relazione all’attività svolta.

Per informazioni contattare il servizio Clienti al numero verde 800300333 raggiungibile da rete fissa e mobile.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.




Il corso “Dispositivi di Protezione Individuale” della durata di 4 ore è erogato da MODI presso la sede del Cliente, in presenza o in videoconferenza.

Il corso si propone di fornire un'informazione relativa alle caratteristiche, applicabilità e gestione dei Dispositivi di Protezione Individuale nelle diverse tipologie di attività lavorative.

Nel D.Lgs. 81/2008 l'obbligo d'uso dei DPI è normato con all'art 75: "I DPI debbono essere usati quando i rischi non possono essere evitati o ridotti da misure tecniche di prevenzione, da mezzi di protezione collettiva o metodi di riorganizzazione del lavoro".

PROGRAMMA DEL CORSO

Dispositivi di protezione individuale:

  • caratteristiche e requisiti dei DPI;
  • le protezioni, gli acquisti, la consegna e l’utilizzo;
  • il sistema anticaduta;
  • la gestione aziendale dei DPI;
  • le metodologie applicative;
  • gli obblighi e le responsabilità.
Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.




Il corso di aggiornamento per “Addetti al primo soccorso” della durata di 6 ore è erogato in aula e in azienda.

Il corso è rivolto a tutti i lavoratori designati al ruolo di addetto al primo soccorso aziendale (aziende del Gruppo A).

Il corso, oltre ad adempiere agli obblighi di aggiornamento previsti dal D.M. 388/2003 e D.Lgs. 81/2008, consente di creare competenze trasferendo conoscenze e abilità per attuare procedure di Primo Soccorso in Azienda.

I lavoratori incaricati dell’attività di primo soccorso devono ricevere un’adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico.

Il corso prevede che l’allievo partecipi ad una lezione frontale tenuta da un docente Medico abilitato. Il luogo di svolgimento della prova pratica è generalmente Mestre (VE).

PROGRAMMA DEL CORSO

I ° LEZIONE:

Acquisire capacità di intervento pratico

1) Tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza S.S.N.;

2) Tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute;

3) Tecniche di primo soccorso nella sindrome di insufficienza respiratoria acuta;

4) Tecniche di rianimazione cardiopolmonare;

5) Tecniche di tamponamento emorragico;

6) Tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato;

7) Tecniche di primo soccorso in casi di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici;

II ° LEZIONE:

Approfondimenti sugli interventi di primo soccorso

- accertamento delle condizioni psico-fisiche del lavoratore infortunato (funzioni vitali, stato di coscienza);

- sostenimento delle funzioni vitali (manovre per la pervietà delle prime vie aeree: respirazione artificiale; massaggio cardiaco esterno;

- posizioni di sicurezza; emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico);

- tecniche di auto protezione del personale addetto al soccorso.

Al termine del percorso formativo verrà rilasciato un attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento valido ai fini di Legge.

Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.





Sei un ASPP? Devi seguire un corso di aggiornamento? Hai valutato di farlo online? Prova con noi! I nostri corsi sono sempre attivi.

Il corso di aggiornamento per ASPP valido ai fini dell'accordo Stato Regioni del 07/07/2016, viene erogato in modalità on-line, è rivolto agli Addetti del Servizio di Prevenzione e Protezione, che abbiano già adempiuto agli obblighi di formazione di base. Il corso serve perciò ad aggiornare la formazione obbligatoria prevista per gli ASPP, al fine di mantenere valida la nomina.

A seguito del completamento del percorso formativo con superamento con esito positivo del test, verrà rilasciato un attestato di frequenza valido ai fini di Legge.

 PROGRAMMA DEL CORSO ASPP - durata 20 ore

 il quadro normativo in materia di sicurezza dei lavoratori e la responsabilità civile e penale;

  • individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
  • elementi di primo soccorso e prevenzione incendi;
  • caratteristiche e scelta dei Dispositivi di Protezione Individuale;
  • principali tipologie di rischio negli ambienti di lavoro;
  • prevenzione e sorveglianza sanitaria;
  • comunicare la sicurezza.
Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.



L’aggiornamento della formazione sicurezza D.lgs. 81/08 per i lavoratori è obbligatoria e può essere seguita anche online

Il corso “Aggiornamento formazione ai lavoratori” – della durata di 6 ore è erogato in aula, in azienda, in videoconferenza e online.

Il corso si propone di aggiornare il lavoratore sui rischi specifici dell’attività lavorativa in ottemperanza all’articolo 36 ed 37 del Decreto Legislativo 81/2008.

L’articolo 18 del D.Lgs. 81/2008 “Obblighi del datore di lavoro e del dirigente” prevede una serie di obblighi tra cui quelli di adempiere agli obblighi di informazione, formazione, addestramento e aggiornamento dei lavoratori. 

E' un dovere del Datore di Lavoro informare, formare ed addestrare ogni lavoratore relativamente ai rischi per la salute e la sicurezza del lavoro connessi all’attività dell’azienda in generale e sui rischi specifici a cui il lavoratore stesso è esposto in relazione all’attività svolta.

Le sanzioni per la mancata informazione, formazione e aggiornamento dei lavoratori consistono nell’arresto del datore di lavoro e il dirigente da due a quattro mesi o nell’ammenda da 1.200 a 5.200 euro (Art. 55, comma 5, lettera c, del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.).

Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.







Organizziamo i corsi di aggiornamento per addetti alla conduzione di TERNE direttamente presso la sede del Cliente. Interessa?

Il corso di aggiornamento per chi usa le "terne" ha una durata di 4 ore ed è erogato in azienda con la disponibilità di una sala riunioni adeguata e di un'area attrezzata per lo svolgimento dell'attività pratica.

L'obiettivo del corso è quello di formare ed addestrare i partecipanti sull'uso in sicurezza delle attrezzature di lavoro secondo le disposizioni introdotte con l'avvento dell'Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012, per l'individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori.

L’articolo 18 del D.Lgs. 81/2008 “Obblighi del datore di lavoro e del dirigente” prevede una serie di obblighi tra cui quelli di adempiere agli obblighi di informazione, formazione ed addestramento dei lavoratori. 

E' possibile frequentare i corsi di aggiornamento sull'uso delle attrezzature di lavoro solo se in possesso di un attestato da cui si evinca che la formazione pregressa.

Per informazioni contattare il servizio Clienti al numero verde 800300333 raggiungibile da rete fissa e mobile.

Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.



Vuoi attivare un corso di formazione per utilizzatori di “gru a rotazione in alto” presso la tua sede aziendale?

Il corso di formazione per utilizzatori di "gru a rotazione in alto" ha una durata di 12 ore ed è erogato da MODI in azienda con la disponibilità di una sala riunioni adeguata e di un'area attrezzata per lo svolgimento dell'attività pratica.

La docenza ha come obbiettivo la formazione e l'addestramento dei partecipanti sull'uso in sicurezza delle attrezzature di lavoro secondo le disposizioni introdotte con l'avvento dell'Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012, per l'individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori.

Gli attestati di formazione uso attrezzature e i "patentini/tesserini" vengono emessi da Aifos.

Per informazioni contattare il servizio Clienti al numero verde 800300333 raggiungibile da rete fissa e mobile.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.





Anche il preposto della sicurezza deve seguire un corso di aggiornamento professionale?

Per l'aggiornamento della formazione è necessario frequentare l'Aggiornamento Preposto della durata di 6 ore. 

Il corso si pone l’obiettivo di fornire gli elementi di aggiornamento formativo al personale che ricopre ruoli di preposto ai lavori,  come previsto dall’art. 97 comma 3-ter del D.Lgs. 81/2008 come modificato dal D.Lgs. 106/2009.

La formazione dei preposti dovrà avvenire in presenza. Questa è una delle principali modifiche nella versione di gennaio 2022 del Testo Unico sicurezza.

I destinatari del corso sono tutti coloro che ricoprono il ruolo di preposto secondo l’art. 2, comma 1, lett. E del D. Lgs. 81/2008.

PROGRAMMA DEL CORSO

Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità;

  • Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;
  • Definizione e individuazione dei fattori di rischio;
  • Incidenti e infortuni mancati;
  • Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri;
  • Valutazione dei rischi dell’azienda, con particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera;
  • Individuazione misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
  • Modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione.
Per tutte le nostre offerte cliccare qui.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.



Ti serve una consulenza per la valutazione acustica ambientale di edilizia e architettonica?

L’Acustica Architettonica è quella disciplina dell’acustica che tratta la produzione, propagazione e ricezione del suono all’interno degli ambienti chiusi.

Il nostro team di esperti, per la consulenza e la progettazione in campo acustico è costituito da Tecnici Competenti in Acustica Ambientale legalmente riconosciuti.

Contattando il Servizio Informativo "L'Esperto risponde" al numero verde 800300333, è possibile richiedere una visita da parte di un Consulente MODI® e prenotare una verifica della documentazione sicurezza, degli ambienti di lavoro e degli attestati di formazione e aggiornamento dei soggetti della sicurezza.

Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it