Chi è il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS)? Quali sono i corsi di formazione e aggiornamento che deve seguire?



L'RLS "Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza" è la persona eletta o designata per rappresentare i Lavoratori per quanto concerne gli aspetti della salute e della sicurezza durante il lavoro. 
L’ RLS è istituito a livello territoriale o di comparto, aziendale e di sito produttivo.
Nelle aziende o unità produttive che occupano fino a 15 lavoratori il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza è di norma eletto direttamente dai lavoratori al loro interno oppure è individuato per più aziende nell’ambito territoriale o del comparto produttivo.
Nelle aziende o unità produttive con più di 15 lavoratori il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza è eletto o designato dai lavoratori nell’ambito delle rappresentanze sindacali in azienda. In assenza di tali rappresentanze, il rappresentante è eletto dai lavoratori della azienda al loro interno.
L’RLS ha il compito di relazionarsi, per conto dei Lavoratori, con il Datore di Lavoro, l’RSPP e il Medico Competente (se presente), riguardo alla tutela e alla sicurezza nei luoghi di lavoro e viene consultato sulla designazione del responsabile e di eventuali addetti del servizio di prevenzione, sul piano di valutazione dei rischi, programmazione, realizzazione e verifica della prevenzione e nell’organizzazione della formazione.
Per svolgere il suo ruolo, l’RLS deve frequentare un corso di formazione di 32 ore, il cui costo è a carico del datore di lavoro. Il nominativo dell’RLS deve essere comunicato per via telematica all’INAIL dal Datore di Lavoro secondo le modalità indicate con le circolari n. 11/2009 e 43/2009, solo in caso di nuova elezione o di nuova designazione.
Il Datore di Lavoro, avvalendosi eventualmente del proprio consulente del lavoro, può modificare o cancellare il nominativo dell’RLS tramite la procedura on-line accessibile dal sito dell’INAIL (Punto Cliente). 


MODI S.R.L. in qualità di Centro di Formazione AIFOS organizza nelle aule corsi di Mestre, Spinea, Marghera Venezia, corsi per RLS. Ogni anno le aziende con più di 15 dipendenti devono far fare un corso di aggiornamendo di 4 ore al proprio RLS. Chi ha più di 50 dipendenti deve far fare un corso di 8 ore all'anno. A distanza e cioè con i corsi online i corsi per RLS non sono validi. Gli RSPP Datore di Lavoro invece possono seguire i corsi di aggiornamento obbligatorio da farsi ogni 5 anni anche online.

MODI vanta una vasta offerta formativa di corsi per lavoratori, dirigenti, preposti, addetti al primo soccorso, antincendio, incaricati uso attrezzature di lavoro (gru, carrelli, PLE, ecc.).

Per informazioni su i corsi di Formazione per RLS consultate il nostro sito www.modiq.it oppure contattateci al numero verde 800300333 raggiungibile gratis anche da mobile o via e-mail a modi@modiq.it.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/.



E’ ammesso il ricorso al subappalto per lavori in ambienti confinati?

E’ ammesso il ricorso al subappalto per lavori in ambienti confinati?

Il subappalto è consentito solo a condizione che sia espressamente autorizzato dal datore di lavoro committente (il quale dovrà, quindi, verificare il possesso da parte dell’impresa subappaltatrice dei requisiti di qualificazione) e che venga certificato, ai sensi del Titolo VIII, Capo I, del D.Lgs. n. 276/2003.

La Società di Consulenza e formazione MODI SRL di Mestre, Marghera, Spinea, Venezia mette a disposizione dei Clienti e dei potenziali il numero verde 800300333 per rispondere a domande su questo argomento e più in generale sugli adempimenti previsti in materia di Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro, implementazione/realizzazione/integrazione/mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001:2015, Ambiente ISO 14001:2015, Sicurezza (passaggio dalla OHAS 18001 alla ISO 45001), Modelli Organizzativi D.lgs 231 e applicazione del nuovo Regolamento GDPR Privacy 2016/679.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it


Tempi e modalità dell’informativa privacy secondo il Regolamento UE 679/2016

Anche secondo il Regolamento UE 679/16, l’informativa (disciplinata nello specifico dagli artt. 13 e 14 del regolamento) deve essere fornita all’interessato prima di effettuare la raccolta dei dati (se raccolti direttamente presso l’interessato – art. 13 del regolamento).

Nel caso di dati personali non raccolti direttamente presso l’interessato (art. 14 del regolamento), l’informativa deve essere fornita entro un termine ragionevole che non può superare 1 mese dalla raccolta, oppure al momento della comunicazione (NON della registrazione) dei dati (a terzi o all’interessato) (diversamente da quanto prevede attualmente l’art. 13, comma 4, del Codice).

Il regolamento specifica molto più in dettaglio rispetto al Codice le caratteristiche dell’informativa, che deve avere forma concisa, trasparente, intelligibile per l’interessato e facilmente accessibile; occorre utilizzare un linguaggio chiaro e semplice, e per i minori occorre prevedere informative idonee (si veda anche considerando 58).

L’informativa è data, in linea di principio, per iscritto e preferibilmente in formato elettronico (soprattutto nel contesto di servizi online: si vedano art. 12, paragrafo 1, e considerando 58), anche se sono ammessi “altri mezzi”, quindi può essere fornita anche oralmente, ma nel rispetto delle caratteristiche di cui sopra (art. 12, paragrafo 1).

Il regolamento ammette, soprattutto, l’utilizzo di icone per presentare i contenuti dell’informativa in forma sintetica, ma solo “in combinazione” con l’informativa estesa (art. 12, paragrafo 7); queste icone dovranno essere identiche in tutta l’Ue e saranno definite prossimamente dalla Commissione europea.

Sono inoltre parzialmente diversi i requisiti che il regolamento fissa per l’esonero dall’informativa (si veda art. 13, paragrafo 4 e art. 14, paragrafo 5 del regolamento, oltre a quanto previsto dall’articolo 23, paragrafo 1, di quest’ultimo), anche se occorre sottolineare che spetta al titolare, in caso di dati personali raccolti da fonti diverse dall’interessato, valutare se la prestazione dell’informativa agli interessati comporti uno sforzo sproporzionato (si veda art. 14, paragrafo 5, lettera b) ) – a differenza di quanto prevede l’art. 13, comma 5, lettera c) del Codice.

Lo Staff di Consulenza Privacy Regolamento UE679.it by MODI è in grado di affiancare qualsiasi tipo di azienda nella transizione dal vecchio al nuovo Codice, ottenendo innovazione e supportando con adeguata formazione il personale coinvolto e i vertici aziendali.

Contattando la segreteria organizzativa al numero verde 80030033 (gratis anche da mobile) è possibile richiedere un appuntamento per un preventivo di consulenza personalizzato.

È importante ricordare che è obbligatorio tutelare la privacy delle persone fisiche i cui dati vengono trattati nell’ambito delle attività dell’azienda.

Per la consultazione del Regolamento 679/16, slide, video, materiali, faq ecc., lo staff di Consulenza Privacy Regolamento UE 679/2016 by MODI S.r.l. ha messo a disposizione per gli interessati anche un sito internet dedicato www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it

 

Cosa impone il D.P.R. 177/2011 in presenza di lavori in appalto?

Cosa impone il D.P.R. 177/2011 in presenza di lavori in appalto?

Il DPR 177/2011 impone che quando i lavori siano svolti attraverso lo strumento dell’appalto, debba essere garantito che:
• prima dell’accesso nei luoghi di lavoro, tutti i lavoratori che verranno impiegati nelle attività (compreso, eventualmente, il datore di lavoro) siano puntualmente e dettagliatamente informati dal datore di lavoro committente di tutti i rischi che possano essere presenti nell’area di lavoro (compresi quelli legati ai precedenti utilizzi). E’ previsto che tale attività debba essere svolta per un periodo sufficiente e adeguato allo scopo della medesima e, comunque, non inferiore ad un giorno;
• il datore di lavoro committente individui un proprio rappresentante, adeguatamente formato, addestrato ed edotto sul rischio dell’ambiente in cui debba svolgersi la funzione dell’impresa appaltatrice o dei lavoratori autonomi, che vigili sulle attività che in tali contesti si realizzino;
• durante tutte le fasi delle lavorazioni in ambienti sospetti di inquinamento o “confinati” sia adottata ed efficacemente attuata una procedura spazi confinati specificamente diretta a eliminare o ridurre al minimo il rischio.

La Società di Consulenza e formazione MODI SRL di Mestre, Marghera, Spinea, Venezia mette a disposizione dei Clienti e dei potenziali il numero verde 800300333 per rispondere a domande su questo argomento e più in generale sugli adempimenti previsti in materia di Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro, implementazione/realizzazione/integrazione/mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001:2015, Ambiente ISO 14001:2015, Sicurezza (passaggio dalla OHAS 18001 alla ISO 45001), Modelli Organizzativi D.lgs 231 e applicazione del nuovo Regolamento GDPR Privacy 2016/679.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it

Cosa disciplina il D.P.R. 177/2011 e quali obblighi prevede?

Cosa disciplina il D.P.R. 177/2011 e quali obblighi prevede?

Il D.P.R. 177/2011 disciplina il sistema di qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi destinati ad operare nel settore degli
ambienti sospetti di inquinamento o confinati.
Il decreto impone che qualsiasi attività lavorativa in ambienti sospetti di inquinamento o confinati sia svolta unicamente da imprese o lavoratori autonomi qualificati, in particolare in possesso dei seguenti requisiti:
• integrale applicazione delle vigenti disposizioni in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;
• presenza di personale, in percentuale non inferiore al 30% della forza lavoro, con esperienza almeno triennale in attività in ambienti confinati, con la necessità che il preposto, che sovrintende sul gruppo di lavoro, abbia in ogni caso tale esperienza;
• avvenuta effettuazione di attivita' di informazione, formazione e addestramento di tutto il personale, specificamente mirato alla conoscenza dei fattori di rischio propri di tali attività;
• possesso di dispositivi di protezione individuale, strumentazione e attrezzature di lavoro idonei alla prevenzione dei rischi propri delle attivita' lavorative in ambienti sospetti di inquinamento o confinati e avvenuta effettuazione di attivita' di addestramento all'uso corretto di tali dispositivi, strumentazione e attrezzature
• integrale rispetto degli obblighi in materia di Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) e relativi alla parte economica e normativa della contrattazione di settore, compreso il versamento dell’eventuale contributo all’ente bilaterale di riferimento;
• applicazione delle regole della qualificazione non solo nei riguardi dell’impresa appaltatrice ma nei confronti di qualunque soggetto della “filiera”, incluse le eventuali imprese subappaltatici.

La Società di Consulenza e formazione MODI SRL di Mestre, Marghera, Spinea, Venezia mette a disposizione dei Clienti e dei potenziali il numero verde 800300333 per rispondere a domande su questo argomento e più in generale sugli adempimenti previsti in materia di Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro, implementazione/realizzazione/integrazione/mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001:2015, Ambiente ISO 14001:2015, Sicurezza (passaggio dalla OHAS 18001 alla ISO 45001), Modelli Organizzativi D.lgs 231 e applicazione del nuovo Regolamento GDPR Privacy 2016/679.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it

Quali prescrizioni prevede il D.Lgs. 81/2008 per i lavori in ambienti confinati o sospetti di inquinamento?




Quali prescrizioni prevede il D.Lgs. 81/2008 per i lavori in ambienti confinati o sospetti di inquinamento?

Il D.Lgs. 81/2008 prevede:

·       il divieto di accesso dei lavoratori in ambienti confinati o sospetti di inquinamento, senza che sia stata previamente accertata l’assenza di pericolo per la vita e l’integrità fisica dei lavoratori medesimi, ovvero senza previo risanamento dell’atmosfera mediante ventilazione o altri mezzi idonei;

·       l’obbligo di adottare idonee misure contro i pericoli derivanti dalla presenza di gas o vapori tossici, asfissianti, infiammabili o esplosivi, specie in rapporto alla natura geologica del terreno o alla vicinanza di fabbriche, depositi, metanodotti e condutture di gas, ecc. che possono dar luogo ad infiltrazione di sostanze pericolose;

·       qualora sia accertata o sia da temere la presenza di gas tossici, asfissianti o la irrespirabilità dell’aria ambiente e non sia possibile assicurare una efficiente aerazione ed una completa bonifica, i lavoratori devono essere provvisti di idonei dispositivi di protezione individuale delle vie respiratore, ed essere muniti di idonei dispositivi di protezione individuale collegati ad un idoneo sistema di salvataggio, che deve essere tenuto all’esterno dal personale addetto alla sorveglianza;

·       la possibilità di adottare maschere respiratorie, in luogo di autorespiratori, solo quando esse offrano garanzia di sicurezza e sempreché sia assicurata una efficace e continua aerazione;

·       qualora si sia accertata la presenza di gas infiammabili o esplosivi, è necessario provvedere alla bonifica dell’ambiente mediante idonea ventilazione.





La Società di Consulenza e formazione MODI SRL di Mestre, Marghera, Spinea, Venezia mette a disposizione dei Clienti e dei potenziali il numero verde 800300333 per rispondere a domande su questo argomento e più in generale sugli adempimenti previsti in materia di Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro, implementazione/realizzazione/integrazione/mantenimento  dei  Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001:2015, Ambiente ISO 14001:2015, Sicurezza (passaggio dalla OHAS 18001 alla ISO 45001), Modelli Organizzativi D.lgs 231 e applicazione del nuovo Regolamento GDPR Privacy 2016/679.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it

Il documento di valutazione dei rischi – DVR deve essere sempre “attuale”


Il documento di valutazione dei rischi – DVR deve essere sempre “attuale”, ossia adeguato alle condizioni strutturali, logistiche e organizzative dell’azienda e alle specifiche problematiche di informazione e formazione.


Per consulenze in materia di Salute e Sicurezza sui Luoghi di Lavoro, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

L’Inail (Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro) gestisce l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali.

L’Inail (Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro) gestisce l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. 

Il datore di lavoro, sia pubblico che privato, tenuto a stipulare l’assicurazione ed a versare i relativi premi, ed elenca i lavoratori tutelati.
In via generale il costo dell’assicurazione - vale a dire il premio assicurativo - è a carico del datore di lavoro ed è determinato applicando, alle retribuzioni pagate ai dipendenti occupati, i tassi previsti da un’apposita tariffa che tiene essenzialmente conto della diversa pericolosità tra le varie lavorazioni.


MODI S.R.L. in qualità di Centro di Formazione AIFOS organizza nelle aule corsi di Mestre, Spinea, Marghera Venezia, corsi per RSPP Datori di Lavoro.

Dal PC online si possono seguire molti corsi.

Vasta offerta formativa anche per lavoratori, dirigenti, preposti, addetti al primo soccorso, antincendio, incaricati uso attrezzature di lavoro (gru, carrelli, PLE, ecc.).
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.


L’Inail (Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro) gestisce l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali.

L’Inail (Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro) gestisce l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. 

Il datore di lavoro, sia pubblico che privato, tenuto a stipulare l’assicurazione ed a versare i relativi premi, ed elenca i lavoratori tutelati.
In via generale il costo dell’assicurazione - vale a dire il premio assicurativo - è a carico del datore di lavoro ed è determinato applicando, alle retribuzioni pagate ai dipendenti occupati, i tassi previsti da un’apposita tariffa che tiene essenzialmente conto della diversa pericolosità tra le varie lavorazioni.


MODI S.R.L. in qualità di Centro di Formazione AIFOS organizza nelle aule corsi di Mestre, Spinea, Marghera Venezia, corsi per RSPP Datori di Lavoro.

Dal PC online si possono seguire molti corsi.

Vasta offerta formativa anche per lavoratori, dirigenti, preposti, addetti al primo soccorso, antincendio, incaricati uso attrezzature di lavoro (gru, carrelli, PLE, ecc.).
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.


Dal 25 Maggio 2018 il Regolamento Privacy UE 2016/679 “GDPR – General Data Protection Regulation” dovrà essere pienamente applicato


Il 25 Maggio 2018 dovrà essere pienamente applicato da tutti gli Stati membre dell'UE  il Regolamento UE 2016/679 "GDPR - General Data Protection Regulation", che impone alle Aziende una serie di adeguamenti, sia di tipo organizzativo (nomine, procedure, documentazione) che tecnico (hardware e sistemi) al fine di proteggere i dati personali delle persone fisiche.

Visti i molteplici adeguamenti richiesti e la complessità del GDPR Privacy, MODI ha deciso di organizzare dei seminari informativi, realizzare un sito web per fare chiarezza sulla normativa di ormai prossima applicazione.

Adempiere al nuovo obbligo e  evitare le sanzioni è fondamentale per ogni Organizzazione. Chiama MODI. I nostri Consulenti esperti DPO - Data Protection Officer sono disponibili.

Il sito internet www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it è stato dedicato da MODI alla materia privacy. All'interno del sito ci sono una cinquantina di FAQ molto interessanti e utili.


Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.


Gli ultimi 15 giorni di aprile 2018 in MODI sono ricchi di eventi formativi e tanti sconti! Sede corsi a Mestre, Marghera, Spinea, Noale, Venezia


Nell'aula corsi situata nella città di Mestre (comoda per chi viene i auto e vicina alla fermata bus e tram di Via Volturno), presso la società di Consulenza MODI SRL, ci sono ancora dei posti disponibili per chi deve frequentare dei corsi in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro D.lgs. 81. Per la seconda metà del mese di aprile 2018 per esempio a Mestre ci sono queste date confermate:

  • 17 aprile 2018 avvio corso per nuovi incaricati al ruolo di Addetto al Primo soccorso in aziende del Gruppo B e C della durata di 12 ore;
  •  17 aprile 2018 avvio corso per nuovi incaricati al ruolo di Addetto al Primo soccorso in aziende del Gruppo A della durata di 16 ore;
  • 23 aprile 2018 avvio corsi di formazione per nuovi lavoratori composto da un modulo generale, rischio specifico basso, medio e alto. Avvio
  • 27 aprile 2018 corsi di aggiornamento periodici triennali per addetti al primo soccorso già formati in passato di aziende del Gruppo A, (durata 6 ore) e B, C (durata 4 ore). 


Per scaricare il programma dei corsi o le schede di partecipazione cliccare qui. 

Per prendere visione delle recensioni dei Clienti e allievi corsi visionare pagina DICONO DI NOI.
 


MODI S.R.L. in qualità di Centro di Formazione AIFOS organizza nelle aule corsi di Mestre, Spinea, Noale, Marghera Venezia, corsi per RSPP Datori di Lavoro. 

A distanza e cioè con i corsi online si possono seguire i corsi di aggiornamento obbligatorio da farsi ogni 5 anni. Vasta offerta formativa anche per lavoratori, dirigenti, preposti, addetti al primo soccorso, antincendio, incaricati uso attrezzature di lavoro (gru, carrelli, PLE, ecc.).

Per l'affidamento dell'incarico di Responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP), la redazione di DVR, POS, DUVRI ecc.,  consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare MODI SRL al numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.ite www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.



Gli ultimi 15 giorni di aprile 2018 in MODI sono ricchi di eventi formativi e tanti sconti! Sede corsi a Mestre, Marghera, Spinea, Noale, Venezia


Nell'aula corsi situata nella città di Mestre (comoda per chi viene i auto e vicina alla fermata bus e tram di Via Volturno), presso la società di Consulenza MODI SRL, ci sono ancora dei posti disponibili per chi deve frequentare dei corsi in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro D.lgs. 81. Per la seconda metà del mese di aprile 2018 per esempio a Mestre ci sono queste date confermate:

  • 17 aprile 2018 avvio corso per nuovi incaricati al ruolo di Addetto al Primo soccorso in aziende del Gruppo B e C della durata di 12 ore;
  •  17 aprile 2018 avvio corso per nuovi incaricati al ruolo di Addetto al Primo soccorso in aziende del Gruppo A della durata di 16 ore;
  • 23 aprile 2018 avvio corsi di formazione per nuovi lavoratori composto da un modulo generale, rischio specifico basso, medio e alto. Avvio
  • 27 aprile 2018 corsi di aggiornamento periodici triennali per addetti al primo soccorso già formati in passato di aziende del Gruppo A, (durata 6 ore) e B, C (durata 4 ore). 


Per scaricare il programma dei corsi o le schede di partecipazione cliccare qui. 

Per prendere visione delle recensioni dei Clienti e allievi corsi visionare pagina DICONO DI NOI.
 


MODI S.R.L. in qualità di Centro di Formazione AIFOS organizza nelle aule corsi di Mestre, Spinea, Noale, Marghera Venezia, corsi per RSPP Datori di Lavoro. 

A distanza e cioè con i corsi online si possono seguire i corsi di aggiornamento obbligatorio da farsi ogni 5 anni. Vasta offerta formativa anche per lavoratori, dirigenti, preposti, addetti al primo soccorso, antincendio, incaricati uso attrezzature di lavoro (gru, carrelli, PLE, ecc.).

Per l'affidamento dell'incarico di Responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP), la redazione di DVR, POS, DUVRI ecc.,  consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare MODI SRL al numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.ite www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.



Il corso per preposti sicurezza (caporeparto, capoturno, responsabile di produzione, caposquadra, capocantiere, ecc.) è obbligatori così come l’aggiornamento periodico.

Il corso per preposti sicurezza  è obbligatorio così come l'aggiornamento periodico. 

La formazione obbligatoria è rivolta a tutti coloro che ricoprono, anche senza nomina, una intermedia fra il datore di lavoro e le figure operative (caporeparto, capoturno, responsabile di produzione, caposquadra, capocantiere, ecc..)

Il compito del preposto è fare applicare le misure di prevenzione, intervenendo con le proprie direttive, sovrintendere e vigilare circa la puntuale e corretta applicazione delle direttive da osservare.

La consapevolezza dei propri compiti ma anche delle corrispondenti responsabilità, rappresentano i presupposti indispensabili per la corretta e puntuale gestione della sicurezza aziendale.



Per scaricare il programma dei corsi o le schede di partecipazione cliccare qui. 

Per prendere visione delle recensioni dei Clienti e allievi corsi visionare pagina DICONO DI NOI.

MODI S.R.L. in qualità di Centro di Formazione AIFOS organizza nelle aule corsi di Mestre, Spinea, Marghera Venezia, corsi per RSPP Datori di Lavoro. A distanza e cioè con i corsi online gli RSPP Datore di Lavoro possono seguire i corsi di aggiornamento obbligatorio da farsi ogni 5 anni. Vasta offerta formativa anche per lavoratori, dirigenti, preposti, addetti al primo soccorso, antincendio, incaricati uso attrezzature di lavoro (gru, carrelli, PLE, ecc.).


Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

Corso aziendale per “Persona Esperta e Persona Avvertita” ovvero PES PAV




Le aziende che hanno installatori, manutentori che svolgono un'attività per la quale è necessario eseguire lavori su impianti elettrici con tensione fino 1000 V in c.a. e 1500 V in c.c., sia lavori in prossimità di impianti in media tensione (15 kVac÷30 kVac) possono organizzare presso la loro sede con i docenti MODI questo corso che ha come scopo quello di fornire gli elementi di completamento alla preparazione del personale che svolge lavori elettrici.

In particolare il programma del corso pone particolare riguardo all'acquisizione delle necessarie conoscenze e modalità di organizzazione e conduzione dei lavori, anche con esempi descrittivi di lavori riconducibili a situazioni impiantistiche reali.

Altri obiettivi? 
 
Fornire le nozioni e le informazioni di elettrotecnica generale, orientate alla sicurezza, al fine di comprendere i fenomeni elettrici per poter affrontare con “cognizione di causa” lavori su impianti elettrici bassa tensione in esercizio (inferiore a 1000 Vac) ed in prossimità di impianti media tensione (15 kVac÷30 kVac).

Inoltre si vogliono aggiornare le conoscenze in merito alle disposizioni legislative e alle norme tecniche in materia di sicurezza degli operatori elettrici, e le conoscenze in merito all'individuazione delle fonti di pericolo, delle barriere di sicurezza e dei rischi residui.

MODI S.R.L. in qualità di Centro di Formazione AIFOS organizza nelle aule corsi di Mestre, Spinea, Marghera Venezia, corsi PES PAV.

Vasta offerta formativa anche per lavoratori, dirigenti, preposti, addetti al primo soccorso, antincendio, incaricati uso attrezzature di lavoro (gru, carrelli, PLE, ecc.).


Per prendere visione delle recensioni dei Clienti e allievi corsi visionare pagina DICONO DI NOI.


Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.




Cos’è la sorveglianza sanitaria e quando è obbligatoria?


Cos’è la sorveglianza sanitaria e quando è obbligatoria?

La sorveglianza sanitaria è l'insieme degli atti medici, finalizzati alla tutela di salute e sicurezza dei lavoratori, in relazione all'ambiente di lavoro, ai fattori di rischio professionali e alle modalità di svolgimento dell'attività lavorativa.

Rappresenta una misura di prevenzione fondamentale adottabile dai Datori di Lavoro per tutelare la salute dei dipendenti circa eventuali patologie che si potrebbero manifestare a fronte di esposizione continuativa a rischi per la salute di una certa entità. Il datore di lavoro ha, infatti, l’obbligo di rispettare eventuali limitazioni o prescrizioni, eventualmente previste dal medico competente, proprio al fine di evitare l’insorgere di malattie professionali.

La sorveglianza sanitaria è obbligatoria, oltre ai casi singoli in cui il Lavoratore la richieda e il Medico Competente la ritenga pertinente, in presenza di esposizione ai seguenti rischi: movimentazione manuale dei carichi, sulla base della valutazione del rischio, agenti fisici, rumore, vibrazioni, radiazioni ottiche artificiali, campi elettromagnetici, agenti chimici pericolosi, uso di attrezzature munite di videoterminale oltre le 20 ore settimanali, agenti biologici.

MODI S.R.L. in qualità di Centro di Formazione AIFOS organizza nelle aule corsi di Mestre, Spinea, Marghera Venezia, corsi per RSPP Datori di Lavoro. A distanza e cioè con i corsi online gli RSPP Datore di Lavoro possono seguire i corsi di aggiornamento obbligatorio da farsi ogni 5 anni. Vasta offerta formativa anche per lavoratori, dirigenti, preposti, addetti al primo soccorso, antincendio, incaricati uso attrezzature di lavoro (gru, carrelli, PLE, ecc.).
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

In offerta corsi online utili per gli aggiornamenti obbligatori entro 15 maggio 2018 di RSPP, ASPP e Coordinatori Sicurezza


Aggiornamenti obbligatori? Da farsi entro 15 maggio 2018 i corsi sono utili per chi deve completare la propria formazione per il mantenimento della qualifica di RSPP, ASPP e Coordinatori Sicurezza.

Offerta formativa corsi online attivi 24 ore su 24!
Servizio Tutor in linea raggiungibile via CHAT al numero verde 800300333
RSSP - 40 ore da € 259,00 a 199,00
RSSP - 32 ore da € 239,00 a 189,00
RSSP - 24 ore da € 199,00 a 169,00
RSSP - 16 ore da € 169,00 a 139,00
RSSP -   8 ore da € 89,00 a 69,00
ASPP - 20 ore da € 229,00 189,00
COORDINATORE SICUREZZA - 40 ore da € 269,00 a 209,00
 
Cerchi un Corso per aggiornarti online? Chiama MODI SRL! I nostri corsi sono validi per legge e raccomandati dagli stessi allievi alla pagina DICONO DI NOI.  Tutti i prezzi sono IVA esclusa.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it


L’ISO il 12 marzo 2018 ha approvato la nuova norma relativa ai Sistemi di Gestione sicurezza che supera l’OHSAS 18001.


L'ISO il 12 marzo 2018  ha approvato  la nuova norma relativa ai Sistemi di Gestione Sicurezza SGS che supera l'attuale norma British Standard BS OHSAS 18001.


Il nuovo standard per la sicurezza ha come gli altri sistemi di gestione la struttura HLR (High Level Structure) che permette una facile integrazione con gli altri sistemi di gestione Qualità, Ambiente ecc.


Tra tre anni (12/3/2021) non ci saranno più certificati relativi ai sistemi di gestione sicurezza rilasciati a  norma BS OHSAS 18001. 


Viene concesso infatti a tutte le Organizzazioni certificate un periodo di 36 mesi dalla data della pubblicazione per traghettare, adegure, migrare dalla vecchia alla nuova norma ISO 45001.

La Consulenza MODI prevede anche la formazoione del personale coinvolto oltre che la stesura dell'impanto documentale.


Nel primo incontro di Consulenza si illustraranno i contenuti della nuova norma e si sottolinearanno le prioncipalei differenze principali tra vecchia e nuova norma.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

Come adeguare il proprio Sistema di Gestione Sicurezza “SGS” alla nuova NORMA ISO 45001:2018 che si sostituisce alla BS OHSAS 18001?


La Norma ISO 45001:2018 “Occupational Health & Safety Management Systems – Requirements with guidance for use”, rappresenta ufficialmente dal 12/03/2018 il nuovo standard di riferimento relativamente ai requisiti dei Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS).

Le Aziende Certificate OHSAS 18001 hanno tre anni di tempo (dalla data di pubblicazione) per portare, adeguare, traghettare, modificare il loro SGS alle  novità contenute nella nuova Norma ISO 45001:2018.

I Consulenti MODI affiancano i top management delle Organizzazioni Clienti a comprendere e attuare le differenze che ci sono tra un Sistema di Gestione BS OHSAS 18001 e uno a norma ISO 45001.

Saranno anche prese in esame dai nostri esperti tutte le procedure dell SGS in essere che veranno modificate per rispettare i nuovi requisiti dello standard ISO 45001.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.


L’introduzione di un sistema di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro permette alle Organizzazioni di gestire i rischi e migliorare l’efficienza


ISO 45001:2018? Da sempre l’introduzione di un Sistema di Gestione per la Salute e la Sicurezza sul lavoro da modo alle Organizzazioni di gestire i loro rischi al meglio migliorando l’efficienza negli ambiti della salute e della sicurezza in materia di prevenzione di malattie e incidenti.

Con la pubblicazione avvenuta a marzo 2018 della norma ISO 45001:18 è stato ritirato lo standard OHSAS 18001.

La norma ISO ha per motivi di standardizzazione una struttura identica a tutti gli altri sistemi di gestione come per le nuove versioni della ISO 9001:2015 e della ISO 14001:2015. I testi, la terminologia rendono lo standar più semplice e si presta per essere integrato con gli altri sistemi di gestione.

La ISO 45001 è basata sul modello “Plan-Do-Check-Act".

La ISO 45001:2018 assegna un maggiore ruolo al top management, che deve garantire la propria leadership.

La salute e la sicurezza sul lavoro diventano aspetti centrali dell’intero Sistema di Gestione e questo comporta più impegno da parte del top management.

L’organizzazione inoltre deve identificare e descrivere chiaramente le opportunità di miglioramento della salute e della sicurezza sul lavoro in un processo dedicato a questo scopo.

Per consulenze sull'adozione di un Sistema di Gestione ISO, il passaggio dalla OHSAS 18001 alla ISO 45001, chiamate MODI. Per iscrizione ai corsi o la  partecipazione ai seminari promossi su questo argomento chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

Quali sono le differenze tra la ISO 45001 Sistemi Gestione Sicurezza e il D.Lgs. 81/2008?

Quali sono le differenze tra la ISO 45001 Sistemi Gestione Sicurezza e il D.Lgs. 81/2008?
 
Il D.Lgs. 81/2008 e successive modificazioni ed integrazioni, rappresenta una normativa la cui osservanza è cogente, ma non certificabile, ossia nessun organismo può rilasciare un certificato di conformità e la validità della legge è limitata al territorio nazionale. 

La norma ISO 45001 costituisce uno standard normativo riconosciuto in sede internazionale e i principali organismi di certificazione hanno concordato schemi di certificazione mutuamente riconosciuti. 

Prevede inoltre l'applicazione di principi che il D.Lgs. 81 non contiene esplicitamente, quali, per esempio, lo studio di misure di miglioramento.

 L'adozione di un sistema conforme alla ISO 45001 costituisce dunque uno stimolo al miglioramento e quindi un elemento di distinzione per le aziende certificate.


Per scaricare il programma dei corsi sicurezza D.Lgs. 81/2008 o le schede di partecipazione cliccare qui. 

Per prendere visione delle recensioni dei Clienti e allievi corsi visionare pagina DICONO DI NOI.

MODI SRL organizza mensilmente nelle città di Mestre, Spinea, Noale, Marghera, Treviso, Padova, Vicenza corsi in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. MODI ha una vasta proposta formativa di corsi online attivi sempre  offerti a condizioni economiche vantaggiose e raccomandati dagli stessi allievi.


Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it


ISO 45001:2018? Vediamo quali sono i requisiti per implementare un sistema di gestione della Sicurezza

 
Quali sono i requisiti per implementare un sistema di gestione della SSL?

Per il successo di un Sistema di Gestione della SSL occorre l'impegno di tutti i livelli e di tutte le funzioni aziendali, a partire dal top management fino ad arrivare ai singoli dipendenti e/o ai loro rappresentanti. Il sistema sicurezza ISO 45001:2018 dovrebbe inoltre basarsi sui seguenti elementi:
  • Politica di SSL appropriata rispetto alla società;
  • Individuazione e valutazione dei rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori e dei relativi aspetti legali;
  • Obiettivi, finalità e programmi che assicurino il continuo miglioramento della SSL;
  • Attività di gestione per il controllo dei rischi di SSL;
  • Monitoraggio delle performance del sistema SSL;
  • Riesame, valutazione e miglioramento del sistema.
Se la tua azienda è certificata OHSAS 18001 adeguala alla nuova ISO 45001:2018. Contatta i tecnici esperti della Società di Consulenza e Formazione MODI S.r.l. per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it


Lo sapevi che il corso antincendio in realtà non ha una vera e propria scadenza?

il corso antincendio in realtà non ha una vera e propria scadenza, la normativa prevede un aggiornamento periodico del corso antincendio.
La normativa prevede un aggiornamento periodico del corso antincendio, è altamente raccomandato un aggiornamento ogni 3 anni, tuttavia il lavoratore può tranquillamente aggiornare il corso svolto prima o dopo e non è necessario rifare il corso ex novo.

Per il corso di incaricati al primo soccorso invece, il rinnovo triennale è tassativo e  dopo 3 anni l’addetto perde l’abilitazione al ruolo di incaricato, però nel momento in cui riceve l’aggiornamento riacquisisce nuovamente i requisiti (non deve rifare ex novo il corso).

Il corso di aggiornamento all'utilizzo di macchine movimento terra/escavatori idraulici e a fune andrebbe effettuato entro i cinque anni e entro il mese di emissione dell’attestato.
Se il corso è scaduto è importante dare l’evidenza che l’aggiornamento è stato pianificato mediante l’iscrizione ad un corso. Comunque anche se il corso è scaduto è sufficiente un aggiornamento (anche in questo caso il corso non va rifatto da capo).

MODI SRL organizza mensilmente nelle città di Mestre, Spinea, Noale, Marghera, Treviso, Padova, Vicenza corsi in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. MODI ha una vasta proposta formativa di corsi online attivi sempre  offerti a condizioni economiche vantaggiose e raccomandati dagli stessi allievi.




Per scaricare il programma dei corsi antincendio, primo soccorso, lavoratori, preposti, Rspp Datore di Lavoro, e le schede di partecipazione cliccare qui. 

Per prendere visione delle recensioni dei Clienti e allievi corsi visionare pagina DICONO DI NOI.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.


Come si svolge con MODI SRL il programma di consulenza per arrivare ad ottenere la certificazione ISO 45001:2018?


Come si svolge il programma di consulenza per arrivare ad ottenere la certificazione ISO 45001:2018?


Le principali fasi dell'iter della consulenza aziendale per il passaggio dalla OHSAS 18001 all’attuale ISO 45001 comprendono:

  • pre-audit: verifica preliminare per analizzare le eventuali principali lacune, prima di avviare le fasi formali della certificazione;
  • stadio 1: verifica della documentazione del sistema di gestione a fronte di tutti i requisiti normativi e cogenti applicabili e verifica preliminare dello stato di attuazione del sistema a fronte dei requisiti più importanti;
  • stadio 2: completamento della verifica dell'attuazione del sistema di gestione, con riferimento a tutti i requisiti normativi applicabili e possibilmente chiudendo le eventuali non conformità emerse nello stadio 1;
  • emissione certificato: a conclusione dello stadio 2, se tutti gli accertamenti eseguiti in detta fase hanno dato esito favorevole viene emesso il certificato iniziale del sistema di gestione per la qualità, che ha durata di tre anni;
  • visite di mantenimento: visite periodiche nel corso dei 3 anni di validità del certificato, al fine di garantire la conformità del Sistema Sicurezza alla norma ISO 45001 nell'ottica del miglioramento continuo.

Precisamente dal 12 marzo 2018 la norma OHSAS 18001:2007 è stata sostituita con la nuova  ISO 45001:2018, applicabile per  ogni tipo di azienda, le organizzazioni avranno tre anni di tempo per adempiere all’aggiornamento della certificazione secondo i criteri della  nuova direttiva. 

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it


Il GDPR 2016/679 sarà pienamente operativo dal 25 maggio 2018. Entro questa data occorre aver definito tutti gli adempimenti prescritti dalla normativa


Il GDPR 2016/679  sarà pienamente operativo dal 25 maggio 2018. Entro questa data occorre aver definito tutti gli adempimenti prescritti dalla normativa. E' quindi opportuno attivarsi quanto prima.

Anche se il nostro Staff dormato da DATA PROTECTION OFFICER qualificati è saturo di appuntamenti, resta con il personale di segreteria disponibile per fornre informazioni utili alla Clientela alle prese con questo importante cambiamento. 

Le risposte alle domande più frequenti sono state pubblicate nel sito dedicato da MODI a questo argomento www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it 


Online a disposizione anche un questionario per richiedere una Consulenza personalizzata.

Per consulenze adempimenti privacy, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it,




Il 31 maggio 2018 organizzato a Mestre corso per addetti al primosoccorso in aziende di gruppo A e B/C.


Il 31 maggio 2018  alle ore 14.00, inizia a Mestre presso l'aula corsi di MODI SRL il corso per addetti al primo soccorso in aziende di gruppo A e B/C.

Il corso è rivolto agli incariti che hanno già avuto una formazione complete e che a distanza di tre anni devono seguire un corso di "aggiornamento obbligatorio per addetti al primo soccorso delle aziende del gruppo A, B e C".

Le caratteristiche minime delle attrezzature di primo soccorso, i requisiti del personale addetto e la sua formazione, individuati in relazione alla natura dell’attività, al numero dei lavoratori occupati ed ai fattori di rischio sono individuati dal D.M. 15 luglio 2003, n. 388 e s.m.i.

Mancano poche settimane, gli ultimi posti sono ribassati. Gli sconti vanno fino al 50% sull'importo indicato nel modulo di registrazione!.

Per scaricare il programma dei corsi o le schede di partecipazione cliccare qui. 

Per prendere visione delle recensioni dei Clienti e allievi corsi visionare pagina DICONO DI NOI.
 
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it