Arriva Qwant, il motore di ricerca che tutela la privacy

Dopo essere stato ideato e sviluppato in Francia, Qwant arriva in Italia. Apre a Milano la sede legale del motore di ricerca che tutela la privacy degli utenti. Qwant non installa cookie nel browser (servono a memorizzare i dati durante la navigazione), non conserva la cronologia, non indicizza i siti a convenienza, non traccia le nostre ricerche per scopi pubblicitari. Qwant permette in sostanza una navigazione libera e imparziale e lavora in virtù della protezione dei dati personali.

Leggi tutto...