Privacy – Quali sono gli impatti principali del nuovo Regolamento Europeo privacy 2016/679 sulle imprese?

Quali sono gli impatti principali del nuovo Regolamento Europeo privacy 2016/679 sulle imprese?

Il nuovo Regolamento Europeo 2016/679 detto anche il GDPR ha introdotto il principio dell’accountability (responsabilità verificabile), secondo cui tutti coloro che partecipano al trattamento dati devono essere consapevoli e responsabili e elaborare la documentazione di tutti i trattamenti effettuati.

L’informativa deve essere leggibile, comunicativa, accessibile, concisa e scritta con linguaggio chiaro e semplice con un numero limitato di riferimenti normativi e fornita per iscritto (oralmente è consentita solo se l’interessato è d’accordo e la sua identità è comunque certificata da altri mezzi). Per rendere l’informativa leggibile anche per coloro che non conoscono la lingua è possibile l’utilizzo di icone.


Con GDPR 2016/679 il trattamento dei dati personali è possibile solo previo consenso dell’interessato. 

Il consenso al trattamento dei dati deve essere libero, specifico, informato e inequivocabile ed è ritenuto valido se la volontà è espressa in modo non equivoco.

La valutazione degli “mpatti privacy” per l’analisi dei rischi, permette di definire i gap per la corretta gestione degli stessi, stabilendo un piano per colmarli e controllando annualmente gli effetti degli interventi per ridurre i rischi. 

A seguito della valutazione dell’impatto si deve redigere il Privacy Impact Assessment.

La normativa privacy obbliga tutti gli enti pubblici e le aziende il cui “core business” coinvolge trattamenti di natura rischiosa o su larga scala la nomina di un responsabile per la protezione dei dati  DPO (Data Protection Officer).

Il DPO è una figura manageriale con rinnovo periodico, e il Suo nominativo sarà comunicato al Garante.

Il DPO deve avere requisiti e competenze elevate. Il DPO può essere un dipendente o un collaboratore con regolare contratto come quelli redatti da MODI SRL.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it

 

cartolina privacy

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *